Lungo la Ciclabile Riviera Berica

presentazioneLo scorso mercoledì è stata presentata ufficialmente la guida “Lungo la Ciclabile Riviera Berica”, con sottotitolo “Storia, Arte, Paesaggi”. Nella “Sala degli stucchi” di Palazzo Trissino in Vicenza (letteralmente gremita di partecipanti) è stato offerto un quadro dettagliato di quello che è e potrebbe essere la Ciclabile Riviera Berica. Le relazioni degli Amministratori locali e del patron di Zeppelin (qui o qui) hanno messo in rilievo sia l’importanza della bici, del turismo ad essa connesso e di quanto tutto ciò possa essere una grande risorsa per il territorio interessato. Piacevole poi la presentazione degli autori dei testi della guida.
Mi son preso alcuni giorni per darci un occhio più attento e devo dire che l’opera è notevole. La guida offre 11 varianti al percorso canonico della ciclabile ma offre, soprattutto, un preziosissimo quadro per l’appunto storico, artistico ed ambientale che rende il percorso ancor più ricco di quello che è semplicemente sotto il profilo di “pista ciclabile”. La guida, che sfiora le 200 pagine, è completa di mappe e di tantissime foto che fan da corredo a testi di piacevole lettura, alcuni dei quali con particolarità storiche ed artistiche son state una piacevole sorpresa, poi. Ci sono tantissimi indirizzi utili con la segnalazione di produttori, ristoratori, enti, manifestazioni. Azzeccato il formato A5 ad album, certamente di facile consultazione anche quando si è in giro in bici. Il prezzo di 15 euro mi pare adeguato dato che si tratta di una buona qualità di stampa su carta patinata e di una pregevole rilegatura spiralata che permetterà una vita più lunga ad un’opera che potrebbe essere spesso consultata “on the road”.
Ci han detto i curatori che sarà distribuita nelle librerie e nelle edicole della Riviera Berica. Se qualcuno non riuscisse a trovarla abbiamo comunque in progetto una serie di occasioni di promozione delle attività locali nelle quali cercheremo di rendere disponibile anche la guida (siamo comunque in contatto con gli editori, casomai scriveteci e vedremo di trovare una soluzione).
Alcune annotazioni ulteriori recepite nell’incontro:
– Starebbe per partire il progetto per “creare” un circuito di piste, sia per bici che per escursionisti, che verrebbe definito “Alta Via dei Berici”. Ne ha dato notizia il Sindaco di Villaga, qui e qui alcune notizie aggiuntive.
– Sembra sia in corso una notevole attività di ricerca per trovare i fondi per il tracciato vicentino della Treviso-Ostiglia.